Per il corretto funzionamento di questo sito, assicurati di aver abilitato JavaScript.
Per maggiori informazioni consulta le F.A.Q. a riguardo.
Dibloc 

Vuoi pubblicare anche tu contenuti?

Prova Dibloc adesso e posta gratuitamente tutti i dib che vuoi!

Non ora
Questo sito non impiega cookie di profilazione, solo cookie tecnici per consentire l'utilizzo del servizio.
Per maggiori informazioni consulta la Policy a riguardo.
  • 59
    Clic
    0
    UP
    0
    R
    B
    H
    ARTE
    Argomento
B
Questo contatore ti indica il tempo in ore
che manca allo scadere del Dib.

I graffiti e i writer

Il graffitismo (in inglese Graffiti Writing o semplicemente Writing ), è una manifestazione sociale e culturale diffusa in tutto il pianeta, basata sull'espressione della propria creatività tramite interventi pittorici sul tessuto urbano, frequentemente considerati atti vandalici e puniti secondo le leggi vigenti.
Talvolta è correlato ad essa l'atto dello scrivere il proprio nome d'arte (tag) diffondendolo come fosse un logo. Il fenomeno, ricordando la pittura murale (murales - disegni su muro), è da alcuni ad essa accostato, poiché numerosi graffitisti (in inglese writer) imbrattano, spesso impunemente, mezzi pubblici o edifici di interesse storico e artistico.

Ogni graffitaro, qualsiasi sia la sua inclinazione e provenienza, ricerca e studia un'evoluzione personale, per arrivare ad uno stile proprio in modo tale da distinguersi dagli altri ed essere elogiato maggiormente.

Nel corso degli anni molti artisti hanno comunque maturato nuove tendenze creative per cui, pur mantenendo radici nel graffiti writing, sono riusciti a sconfinare nella tipografia, nel design, nell'abbigliamento, contaminando il tipico stile degli anni '80 con ideali più razionali e vicini alla grafica. Si parla di tendenze artistiche "post-graffiti" in particolare riferendosi all'arte di strada, e di Graffiti Design per le influenze oramai evidenti nelle tecniche pubblicitarie e nella moda.
È possibile affermare che molti artisti oramai integrati nel sistema convenzionale del mercato dell'arte, traggono il loro valore da esperienze precedenti spesso formalmente illegali.

Fonte: it.wikipedia.org/wiki/Graffitismo
Licenza: creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/deed.it

#graffitisti #grafica #arte #writer 

Pubblicato da:

Commenti (0)

Up (0)

Commenta

Scrivi un commento di max 200 caratteri e
seleziona un Dibly corrispondente al tuo
pensiero. Puoi inserire Tag, Link e Citazioni.
CHIUDI

Cliccando su CHIUDI ritornerai
all'home page.

Ricordiamo che è assolutamente vietato l'invio di commenti a contenuto offensivo.

Puoi segnalarci questo Dib se pensi che abbia violato le norme d'uso.
Lo visioneremo e se non conforme provvederemo a rimuoverlo.

Hai bisogno di una mano? Consulta la sezione FAQ di Dibloc!