Per il corretto funzionamento di questo sito, assicurati di aver abilitato JavaScript.
Per maggiori informazioni consulta le F.A.Q. a riguardo.
Dibloc 

Vuoi pubblicare anche tu contenuti?

Prova Dibloc adesso e posta gratuitamente tutti i dib che vuoi!

Non ora
Questo sito non impiega cookie di profilazione, solo cookie tecnici per consentire l'utilizzo del servizio.
Per maggiori informazioni consulta la Policy a riguardo.
  • 135
    Clic
    0
    UP
    0
    R
    B
    H
    MOTORI
    Argomento
B
Questo contatore ti indica il tempo in ore
che manca allo scadere del Dib.

La storia della BMW M3 - Parte 1

I primi modelli della BMW M3 hanno visto la luce sul finire del 1986, dopo che i vertici della Casa bavarese, decisero di assecondare l'intenzione di produrre un esemplare marcatamente sportivo della Serie 3 E30, così come già fatto dalla Mercedes-Benz anni prima con la 190 E.

La BMW M3 E30


Le prime M3 si distinguevano dal modello da cui derivavano, sia nelle caratteristiche tecniche che nell'estetica: montavano per la prima volta un motore 2.3 a 4 valvole per cilindro, a sua volta derivato dal 2 litri usato in formula 2, ora con 200 CV a 6.750 giri/min, che le permetteva di raggiungere i 235 km/h, con sospensioni, cambio, freni (dotati di ABS) e assetto studiati dalla Motorsport per un uso anche agonistico.
Oltre al propulsore, i tecnici tedeschi si concentrarono sull'aerodinamica, aggiungendo al modello: spoiler, un alettone posteriore e parafanghi allargati, più altre modifiche per diminuire la resistenza all'aria.

Il buon successo riscosso dall'M3, per sue elevate prestazioni e il look sportivo - anche se poco favorito dall'elevato costo di vendita - convinse la BMW a continuare lo sviluppo della vettura e a far uscire la versione 'Evolution' nel 1988. La EVO2 aveva dalla sua prestazioni maggiori, con 215 CV, da 0 a 100 in 6,7 secondi e velocità massima fissata a 240 km/h, unitamente a un'aerodinamica rivista.

L'anno successivo venne lanciata la versione Cabrio, con motore da 200 CV e la M3 Sport Evolution, che raggiunse la cilindrata di 2.500 cm3 per 238 CV a 7.000 giri/min e uno 0-100 in 6,1 secondi, spingendo la M3 a ben 250 km/h!

 continua...  

Leggi la seconda parte: #532

#bmw #bmwm3 #storia #modelli #e30 #e36 #e46 #e90 #e80 #motorsport #primaparte 

Pubblicato da:

Commenti (0)

Up (0)

Commenta

Scrivi un commento di max 200 caratteri e
seleziona un Dibly corrispondente al tuo
pensiero. Puoi inserire Tag, Link e Citazioni.
CHIUDI

Cliccando su CHIUDI ritornerai
all'home page.

Ricordiamo che è assolutamente vietato l'invio di commenti a contenuto offensivo.

Puoi segnalarci questo Dib se pensi che abbia violato le norme d'uso.
Lo visioneremo e se non conforme provvederemo a rimuoverlo.

Hai bisogno di una mano? Consulta la sezione FAQ di Dibloc!